Vi devo le mie scuse

Di solito quando riprendo il blog dopo un po’ di tempo mi parte l’embolo del cambiamento: cambiare indirizzo, utente, progetto… mettere tutto a gambe per aria.
Beh, questa volta mi è partito proprio l’embolo opposto.

Ho guardato questo blog, ho guardato l’altro blog più piccolino (Progetto Scrittrice), ho guardato altri blog più piccolini che nemmeno vale la pena nominare…
Mi sono resa conto che, per quanto questo sia comunque un blog piccolino e con poco seguito, mi ci sono affezionata. Mi piace – Vita da Gnoma – Mi sta ancora bene addosso.
Sono gli altri, invece, a non avere niente da fare là dove sono. Sono solo pezzi sparpagliati della mia Vita che ho seminato in giro. Come ho già fatto tante volte già nella mia vita, aprendo blog che adesso sono persi nel dimenticatoio del web. Me li immagino fluttuanti e fastidiosi come i sacchetti di plastica che galleggiano in mare (e che prima o poi uccidono qualche tartaruga).

Perciò ecco, non è proprio un progetto ma è più un sentire di questo mio ritorno: mi dispiace di aver frantumato tutto in mille pezzi, impossibili da seguire (anche per me).

Mi viene da chiedere le vostre scuse, cari lettori. Perché in fondo i blog sono dei social un po’ arcaici, ma ci si possono costruire anche delle belle relazioni. Ne ho iniziate a costruire molte in questi anni, più o meno da quando i blog hanno iniziato ad esistere, e le ho perse praticamente tutte.

Mi dispiace perché, in tutto questo tempo, ero entrata in contatto con persone interessanti, divertenti, e anche senza costruire una vera relazione alla fine mi ero affezionata a quello che leggevo. Ma poi va così, se corri qua e là senza avere una fissa dimora finisce che non sai più dove si trova la tua casa.

Scusatemi, lettori di adesso e lettori di un tempo, per essere sempre stata intermittente.
E chiedo perdono anche a me stessa per la mia incostanza.

9 commenti Aggiungi il tuo

  1. Moon ha detto:

    Ma come ti ho scritto, bisogna imparare a farsi compagnia… imparare a essere compassionevoli con se stessi, provare simpatia, incoraggiarci. E scrivere è uno di questi sistemi.

    Piace a 2 people

    1. Irene (la Gnoma) ha detto:

      Vero. È uno dei sistemi per far compagnia a noi stessi prima di tutto, poi per essere più “piacevole” con gli altri.
      Non sono arrabbiata con la me che ha fatto quelle cose, so che avevo le mie ragioni. Però oggi mi dispiace.

      Piace a 2 people

  2. Sara Provasi ha detto:

    Anch’io in passato ho aperto altri blog prima di questo, che essendo più di uno non curavo!
    Ma se ora hai pensato questo, vuol dire che è quello giusto! 😁

    Piace a 1 persona

    1. Irene (la Gnoma) ha detto:

      Vero! Più sono e meno cose sembra si abbiano da dire per ciascuno. Ora qui mi sento bene, sto considerando di riunire tutto.

      Piace a 1 persona

      1. Sara Provasi ha detto:

        Vero! Secondo me potrebbe essere un’idea, dato che è quello in cui sei più a tuo agio! Di certo gli puoi stare dietro meglio, e come dicevo a un altro amico qui proprio su queste cose l’altro giorno, secondo me prima di tutto per i lettori conta la persona dietro al blog, quindi poco importa se si variano molto gli argomenti, anzi! 😀

        Piace a 1 persona

      2. Irene (la Gnoma) ha detto:

        Sì infatti, è più bello e divertente fare un blog sentito e sono certa che anche chi passa dal blog senta la differenza!

        Piace a 1 persona

      3. Sara Provasi ha detto:

        Sicuramente! Questo infatti lo sento sentito, che c’è una persona prima di tutto ciò che si può dire e postare 🙂

        Piace a 1 persona

      4. Irene (la Gnoma) ha detto:

        Aww! Grazie!

        Piace a 1 persona

      5. Sara Provasi ha detto:

        Prego ^_^

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.