Occhi di bambina

Delle tante cose che non mi spiego – ma tante – una proprio mi lascia perplessa.
Come è possibile, mi domando, finire senza saperlo con un uomo che ha gli stessi difetti del proprio padre. – Senza saperlo a livello conscio, vorrai dire.

Non che tali difetti nel Vichingo siano terribili o insormontabili. Sono più che altro piccolezze, tipo il fatto di dire “no, quello non mi piace” salvo poi mangiarlo tutto, o il fatto di far finire in spazzatura tutto ciò di cui non riconosce l’utilità.
Piccole cose che saltano fuori solo dopo un po’ di convivenza, non è che si potrebbero mai scoprire alle prime uscite, tra una birra e una chiacchiera.

Quindi ci lasciamo incantare da questi uomini, all’apparenza tanto diversi dai nostri padri (beh, il Vichingo lo sembra proprio), salvo poi ritrovarci a “lottare” con le stesse cose con cui lottavamo già a casa.
Vale per me, che ho a che fare con piccole cose, ma capita anche ad altre che si ritrovano invece difetti ben più difficili da sopportare o da gestire.

Non so.
Sarà che nei nostri occhi di bambine il Principe Azzurro è pur sempre il nostro papà, non importa se bello o brutto, gentile o meno.

Forse un po’ come succede agli uomini, che quando si accasano pare che ti considerano come una seconda madre.

20 commenti Aggiungi il tuo

  1. Scusa se te lo faccio notare, ma ora che non è il lavoro, ti stai lamentando del Vichingo, eh!
    Ma sarà mai possibile? 🤬🤬🤬

    "Mi piace"

    1. Irene (la Gnoma) ha detto:

      🙄 Non hai capito un tubo, ma che posso aspettarmi da un troll?

      È solo una riflessione: possibile che trovo gli stessi difetti, senza saperlo?
      Non ti è mai capitato?

      Piace a 1 persona

      1. Non esco con gente che mi ricorda mio padre 🤣🤣🤣

        😘❤️

        "Mi piace"

  2. Rahaff ha detto:

    Dipende dalle esperienze personali. Magari mio marito fosse stato come mio padre…

    Piace a 1 persona

    1. Irene (la Gnoma) ha detto:

      Beh, certo non che il Vichingo sia uguale a mio padre… sono i dettagli che mi lasciano sorpresa.

      Piace a 1 persona

      1. Rahaff ha detto:

        Purtroppo i cambiamenti dopo il matrimonio capitano, però ad essere oneste, cambiamo pure noi…

        Piace a 1 persona

      2. Irene (la Gnoma) ha detto:

        Eh sì, certo che anche noi cambiamo. Forse diventiamo simili alle nostre madri. Temo sia inevitabile.

        Piace a 1 persona

  3. Walter Carrettoni ha detto:

    È molto più semplice. Gli uomini sono tutti uguali. Le donne sono tutte uguali. L’amore ci copre gli occhi di melassa. La convivenza ce li apre di nuovo.
    Ok. Fucilatemi.

    Piace a 1 persona

    1. Irene (la Gnoma) ha detto:

      Hem… beh hai semplificato il concetto fino all’osso. Scarnificato, direi.

      "Mi piace"

      1. Walter Carrettoni ha detto:

        Sì, forse ho esagerato un filino…

        "Mi piace"

  4. Non avrei mai sposato una come mia madre.

    Piace a 1 persona

    1. Irene (la Gnoma) ha detto:

      Uguale no, ma magari qualche aspetto di tua madre lo puoi ritrovare anche in tua moglie.

      "Mi piace"

      1. Irene (la Gnoma) ha detto:

        Buono per te!

        "Mi piace"

  5. Moon ha detto:

    Io invece credo di aver volutamente scelto sempre uomini molto diversi da mio padre…ma pare si, che le donne spesso cerchino il padre nell’uomo. Sempre se dai retta agli psicologi, ovvio

    Piace a 1 persona

    1. Irene (la Gnoma) ha detto:

      È che, a volte, in persone diversissime scopri proprio stessi piccoli gesti, identici. Se ci presti attenzione, certo. È questo che mi sorprende.

      Piace a 1 persona

  6. jftaron ha detto:

    è l’imprinting, il fenomeno è noto da tempo. L’infedeltà è resurrezione.

    "Mi piace"

    1. Irene (la Gnoma) ha detto:

      😁 Nel senso che potrebbe essere l’unica soluzione?

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.