Scrivi senza pensare

Programmi tutto: il background dei personaggi, descrizione dei luoghi, gli oggetti fondamentali, antefatto, sinossi… Ora che hai finito tutto, passa la fantasia di scrivere il romanzo e già hai testa solo per i progetti nuovi. Scrivi senza pensare, che lo sai fare. Ora, non lo so ma scommetto che nemmeno la Rowling prima di scrivere…

Non è che manchino gli argomenti…

Sono in vena di fare un recap della mia situazione da scrittrice. Stagnante, ma in questo periodo non potrebbe essere altrimenti. Eppure non è che la mia creatività mi abbia abbandonata. E, anche se fosse, non è che mi mancherebbero argomenti su cui scrivere. Ho diverse idee sparpagliate negli angoli più strani della mente, altre…

Lasciatemi qui

Lasciatemi qui, a respirare la mia aria. Lasciatemi con le mani a rimestare la terra e la testa libera di pensare. E poi, alla fine della giornata, lasciatemi scrivere tutto quello che mi è rimasto. Vorrei non avere bisogno di fare altro.

Facciamo a gara

Mi sono iscritta ad un premio letterario, finalmente. Più che io, si è iscritta la Zirba. È la prima volta, nell’età adulta. Tendo a disconoscere i miei successi di ragazza. Sarà perché sono una persona diversa, qquella lì è nel mio passato ma non sono io. Sarà perché mi è maturata la convinzione che ai…

Disobbedisco

Sì, disobbedisco. Specie quando scrivo. Mi viene imposto un argomento, anche il mio preferito, e non ne caverò un ragno dal buco. Anche se me lo impongo da sola: “Ora scrivo questo brano”, niente da fare.Questo spiega bene il perché io no, di cui si parlava qualche giorno fa. Ah sì, vuoi che io faccia…

Non si è mai fermi

Ho passato qualche giorno di incertezza creativa. Aprivo il progetto del giallo ma poi riuscivo a scrivere poco, rovistavo tra la sinossi e i personaggi senza soddisfazione e ho iniziato a pensare: “Ecco che di nuovo ho perso l’ispirazione. Ecco un altro progetto che affoga a qualche settimana dal suo inizio”. E invece non è…

Qualcosa di nuovo ribolle…

Mentre non ho ancora terminato di rivedere il mio secondo libro, mi piomba addosso tra capo e collo una nuova idea e una possibile storia. Ovviamente niente a che fare con La Zirba né con il progetto quasi ultimato… Che io non riesco a rimanere costante nemmeno sul genere della scrittura, mannaggia a me! Questa…

Secondo progetto – primo responso

Ho identificato tre beta-reader per il mio libro, ormai allo stato di bozza leggibile. In realtà vorrei trovarne un quarto, ma non so bene a chi rivolgermi e ci penserò ancora un po’ su. Incredibile ma vero, è stato proprio il Perditempo (il favoloso editor de La Zirba) a darmi il primo responso. Per una…